Green pass, arriva il via libera di Bruxelles. Si parte il 1° luglio ma l'Italia è già in ritardo

Green pass, arriva il via libera di Bruxelles. Si parte il 1° luglio ma l'Italia è già in ritardo
ilGiornale.it ESTERI

Lopez Aguilar insiste molto sul valore simbolico del voto di Strasburgo, ovvero «il ritorno in pista di Schengen», l'area europea di libera circolazione delle persone.

Quando il regolamento entrerà in vigore «tutti gli Stati membri - sottolinea Lopez Aguilar - saranno vincolati dalla stessa legge Ue».

L'Italia non è tra i Paesi che già dispongono di green pass (tra i quali due concorrenti diretti nel settore turistico come Gracia e Spagna), ma il ministro per il Turismo Massimo Garavaglia vorrebbe addirittura anticipare il termine del 1° luglio

Certo, «sta agli Stati membri rispettare il regolamento: dovranno mettere in piedi l'infrastruttura per il pass entro il 1° luglio. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Per ottenere prima il green pass nel Lazio è possibile provare ad anticipare la data della propria vaccinazione in modo tale da essere idonei all’inizio del mese prossimo a ricevere il certificato Nello specifico, il nuovo certificato prevede che Stati dell’Ue non debbano imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di certificati, come la quarantena e l’autoisolamento. (Money.it)

Green pass, nel Lazio si può ottenere prima: ecco come
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr