Covid in Puglia, 1628 positivi nelle ultime 24 ore: nel Salento 231 casi

Covid in Puglia, 1628 positivi nelle ultime 24 ore: nel Salento 231 casi
LecceSette INTERNO

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti

Sono stati registrati altri 15 decessi: 5 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

I contagi sono così suddivisi: 588 sono in provincia di Bari, 68 in provincia di Brindisi, 222 nella provincia BAT, 228 in provincia di Foggia, 231 in provincia di Lecce, 284 in provincia di Taranto, 3 casi di residenti fuori regione, 4 casi di provincia di residenza non nota. (LecceSette)

Su altri giornali

Lo riporta l'ordinanza firmata, lo scorso 2 aprile, dal Ministro della Salute Speranza e pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale. Le aree mediche, anch’esse in sofferenza, sono vicine al 45% della disponibilità complessiva (SanteramoLive.it)

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 199.567 così suddivisi: 78.048 nella Provincia di Bari; 19.452 nella Provincia della Bat; 14.553 nella Provincia di Brindisi; 36.727 nella Provincia di Foggia; 18.898 nella Provincia di Lecce; 30. (LecceSette)

Le altre regioni (fra cui appunto la Puglia) e la Provincia autonoma di Trento in zona rossa La conferma arriva dall’ordinanza del ministro della Salute. (Noi Notizie)

Covid, registrati 1.628 nuovi casi positivi in Puglia

Come da Dpcm, invece, il parametro dell'incidenza superiore ai 250 casi ogni 100mila abitanti (come nel caso della Puglia) fa scattare l'automatismo della zona rossa Con tale scenario, la Puglia si appresta dunque a restare in zona rossa anche dopo il weekend di Pasqua, con le restrizioni destinate probabilmente a durare almeno per altre due settimane. (BariToday)

Sono stati registrati 15 decessi: 5 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. (RuvoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr