Covid, nuova allerta Cnr: ecco cosa cambia nelle regioni con più casi

Covid, nuova allerta Cnr: ecco cosa cambia nelle regioni con più casi
Improntaunika.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Secondo il calcolo effettuato dal fisico, “le varianti sono comparse su una frazione molto piccola di positivi già nei primi giorni di dicembre del 2020”

Una spiegazione a tale fenomeno è arrivata dal Cnr e in particolare da un algoritmo chiamato “Scova-varianti”.

Nelle regioni dove i contagi sono in forte crescita, è questa la nuova scoperta, tra il 40 e il 50% delle nuove infenzioni sarebbe da attribuire alle varianti. (Improntaunika.it)

La notizia riportata su altri giornali

“Nelle Regioni dove si è registrato un rapido aumento dei casi come Abruzzo, Marche, Toscana e Umbria, oltre che nelle Province autonome di Trento. (Corriere Quotidiano)

Ma il fisico Corrado Spinella grazie all’algoritmo “scova-varianti” è in grado di fare una previsione. Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) ha elaborato un algoritmo in grado di “scovare” le varianti Covid. (Il Sussidiario.net)

Studio Cnr '50% nuovi casi da varianti Covid'/ 'Un metro di distanza non basta più'

nelle regioni dove i contagi sono in forte crescita, è questa la nuova scoperta, tra il 40 e il 50% delle nuove infenzioni sarebbe da attribuire alle varianti. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr