Camogli, frana nel cimitero: oltre 200 bare finiscono in mare

Camogli, frana nel cimitero: oltre 200 bare finiscono in mare
Inews24 INTERNO

A quanto pare, il crollo sarebbe avvenuto a causa dell’erosione della falesia sotto all’area del cimitero che si è aggravata negli ultimi anni per le frequenti mareggiate che hanno colpito la Liguria.

Una frana nel cimitero di Camogli, a Genova, ha visto finire in mare e sugli scogli oltre duecento bare. Una frana ha visto cadere in mare una porzione del cimitero di Camogli, Genova, con la conseguente caduta in mare e sugli scogli di oltre 200 bare. (Inews24)

Su altre fonti

Importante, per consentire di recuperare in sicurezza ciò che è sotto la frana, è capire cosa è successo e cosa potrebbe accadere Giampedrone ha specificato che sono già stati recuperati 10 feretri e che dalle valutazioni non risulta materiale disperso. (Levante News)

Sono subito intervenuti i pompieri e i vigili del fuoco per recuperarle e mettere in sicurezza quelle rimaste in bilico. (Il Messaggero)

La frana ha distrutto e portato via con se due cappelle con le salme contenute all'interno. Per le bare finite in mare sono in corso le operazioni di recupero per riportarle al porto di Camogli, ma molte sono rimaste incastrate sugli scogli e nella terra trascinata giù dalla frana (Fanpage.it)

Frana a Camogli, distrutto il cimitero. Le bare precipitano in mare

Camogli (Genova), 22 febbraio 2021 - Immagini terribili arrivano da Camogli, in provincia di Genova. Alcune bare sono finite in mare e sono in corso le operazioni per recuperarle e riportarle in porto a Camogli ma molte sono rimaste incastrate sugli scogli e nella terra portata dalla frana e il loro recupero è definito complicato (IL GIORNO)

“Era stata transennata – ha detto l’assessore ai lavori pubblici di Camogli – negli ultimi giorni si erano uditi strani scricchiolii“. (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr