Wall Street da ora potrebbe sparare al rialzo ma Tesla non è un titolo su cui puntare ancora

Wall Street da ora potrebbe sparare al rialzo ma Tesla non è un titolo su cui puntare ancora
Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Al momento, nuovi rialzi, invece, solo in chiusura settimanale e poi mensile superiore a 665,05

Inversione ribassista solo con una chiusura giornaliera inferiore a 34.618.

Wall Street da ora potrebbe sparare al rialzo ma Tesla non è un titolo su cui puntare ancora. Il titolo Tesla (NASDAQ:TSLA) ha chiuso la giornata di contrattazione del 4 giugno al prezzo di 599,05 in rialzo del 4,58% rispetto alla seduta precedente. (Proiezioni di Borsa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Gli Small Traders, infine, acquistano i residui 1.334 contratti long, e rafforzano lievemente la loro non esuberante posizione Net Long. I Large Traders, invece, acquistano 3.145 contratti long, e sembrano voler restare nella loro nuova posizione Net Long. (Finanza.com)

Conclusione: il paniere di Wall Street ha registrato una performance migliore con un tasso di inflazione relativamente basso. Ma come, alla luce degli aumeti dell’inflazione Usa registrati negli ultimi mesi, si sono adeguati gli investitori sul mercato azionario americano? (bluerating.com)

I timori sull'inflazione sono diminuiti negli ultimi giorni, anche se gli investitori restano in attesa di nuovi dati di maggio, in pubblicazione domani. Londra perde lo 0,24%, mentre Milano scivola dello 0,16%, Francoforte dello 0,44% e Parigi è in rialzo dello 0,18%. (Milano Finanza)

Borsa Usa in leggero rialzo su settore tech, rally titoli 'meme'

Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +37,15%. . 6 Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +84,98%. . 3. (Investing.com)

Il apre a +0,13%, lo S&P 500 a -0,01%, il a -0,05% Wall Street inizia la settimana senza spunti, Tesla in calo dopo stop alla produzione. Gli indici della Borsa di New York deboli in avvio, dopo una settimana positiva. (Investing.com)

Gli indici di Wall Street questa settimana risultano poco mossi I titoli delle maggiori banche di Wall Street, tra cui Goldman Sachs, Citigroup e Morgan Stanley, cedono tra lo 0,2% e dello 0,7%, con i rendimenti dei Treasury Usa ai minimi di oltre un mese. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr