Prenotazione vaccino Covid in Lombardia, dalle 18 del 1° maggio aperte ai 16-49enni fragili

Living SALUTE

A partire dalle 18 del 1° maggio in Lombardia sono aperte le prenotazioni per il vaccino anti-Covid per la fascia d’età 16-49 anni (nati dal 1972 al 2005) con esenzione per patologia.

Le modalità per prenotarsi La prenotazione si effettua online sul sito della Regione seguendo alcuni semplici passaggi (qui le istruzioni passo a passo).

Qualche giorno fa il commissario della Regione per la campagna vaccinale Guido Bertolaso aveva annunciato di essere pronto a lasciare la Lombardia perché aveva raggiunto il traguardo

La campagna vaccinale nella regione procede a ritmo sostenuto: il 30 aprile è stato il secondo giorno consecutivo sopra le 100 mila dosi somministrate. (Living)

Ne parlano anche altre fonti

In Sicilia vaccini anche nelle Case di cura private. In Sicilia anche le Case di cura convenzionate faranno la propria parte nella campagna di vaccinazione anti-Covid, effettuando fino a un massimo di 80 somministrazioni al giorno per ciascuna struttura. (La Repubblica)

“Lo stato di emergenza è un qualche cosa che ha una caratteristica operativa ma anche di legge, non legherei solo questo alla tipologia di vita perché ci sono alcune attività che vanno avanti, questo virus ci accompagnerà per i prossimi mesi, faremo una vita diversa. (LaPresse)

Vaccinato l'87,4 per cento degli ultraottantenni sull'isola. ISOLA D'ELBA — All'isola d'Elba, alla data di ieri, 30 Aprile, sono state effettuate in totale 11.086 vaccinazioni anti-Covid, di cui 7.704 prime dosi e 3.382 seconde dosi. (Qui News Elba)

Vaccino anti-Covid: lunedì la somministrazione ai calciatori azzurri a Roma e Milano

Così il presidente del Veneto Luca Zaia nella consueta conferenza stampa. (LaPresse) – “Bisogna avere coscienza che il virus c’è ancora”. (LaPresse)

Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.231.013 cittadini. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.713.603​. (Regione Campania)

Come annunciato nei giorni scorsi, parte la vaccinazione per gli azzurri della nazionale di calcio in vista dei campionati europei: il giorno prescelto è lunedì, quando più di una trentina di giocatori, divisi in due gruppi (area nord e centro-sud), si presenteranno all’Humanitas di Milano e all’ospedale Spallanzani di Roma per ricevere la dose. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr