Imbarcazione con 97 persone a rischio naufragio. Denuncia shock: lunedì 15 migranti morti assiderati

Imbarcazione con 97 persone a rischio naufragio. Denuncia shock: lunedì 15 migranti morti assiderati
La Repubblica ESTERI

Sono stati invece soccorsi da un peschereccio tunisino 23 migranti egiziani e bengalesi che erano in mare a rischio annegamento.

Il numero dei morti potrebbe essere maggiore, ma anche le organizzazioni internazionali in questo momento hanno difficoltà a operare in Libia

Emergono nel frattempo particolari inquietanti sul naufragio avvenuto lunedì, i 15 migranti morti non sono annegati, ma sono morti per asfissia. (La Repubblica)

Su altre fonti

Alcuni necessitavano urgentemente di assistenza medica urgente», si legge nel tweet Quindici migranti sono annegati in un naufragio al largo della Libia. (Giornale di Sicilia)

Al momento del salvataggio sono stati trovati 15 corpi senza vita. La Guardia costiera libica ha salvato alcuni migranti alla deriva, che erano a bordo di una barca di legno rotta. (Corriere TV)

Nuova tragedia dell'immigrazione al largo della Libia. L'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha dato notizia di 15 morti tra i quasi 200 migranti che si trovavano a bordo di due imbarcazioni salpate da Zwara e Alkhoms. (Adnkronos)

Abbiamo cercato di salvare i migranti dall’orrore libico, ma siamo stati sconfitti

La nave ResQ People: «Siamo troppo lontani da loro, nessun altro sta andando a salvarli». «Abbiamo appreso che l’imbarcazione si è capovolta, rendendo ancora più difficile un’eventuale operazione di salvataggio da parte della cosiddetta Guardia Costiera libica». (La Stampa)

I migranti riportati in Libia fino al 9 ottobre sono stati 26.314, calcola ancora l’Oim ricordando che nei 12 mesi dell’anno scorso erano stati 11.891 I migranti — sempre secondo Unhcr — «erano partiti da Zuwara e Al Khoms la notte prima (dunque di domenica, ndr)», precisa inoltre l’Unhcr. (Corriere della Sera)

Sappiamo che non avremmo potuto fare nulla di più di quanto abbiamo fatto ma non basta, non può bastare. Lì dove tutti sappiamo che le persone sono uccise, torturate, violentate, picchiate, vendute, a spese dei nostri governi. (Domani)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr