Tesla Cybertruck, la produzione slitta al 2023

Tesla Cybertruck, la produzione slitta al 2023
FormulaPassion.it ECONOMIA

E dopo aver rimosso le informazioni di produzione solo qualche giorno fa, pare proprio che Tesla abbia deciso di rinviare ulteriormente la produzione del suo pick-up elettrico al primo trimestre del 2023.

Non sono chiari i motivi esatti che hanno portato Tesla ad optare per un nuovo rinvio, l’unica certezza è che da mesi la produzione del Cybertruck slitta senza una scadenza vera e propria: dopo aver debuttato nel 2019, la costruzione del pick-up elettrico statunitense era stata fissata per la fine del 2021, per poi essere posticipata alla fine del 2022 e ora all’inizio del 2023

Tesla continua ad essere la regina delle elettriche in tutto il mondo. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Il rapporto rilevava anche che nell’agosto 2021 Tesla aveva confermato che avrebbe iniziato la produzione ad Austin dopo la partenza della linea del Model Y Tesla “solo di recente” ha completato il progetto dettagliato e industrializzato del mezzo, afferma un rapporto di settembre 2021. (Scenarieconomici)

"Club Motori", news, prove su strada e tutte le principali novità sul mondo dell'automotive, oltre a offerte in esclusiva per la community di Quattroruote (1 invio/settimana). "In Edicola", la newsletter di presentazione del numero in uscita in edicola con anteprime e approfondimenti (1 invio/mese). (Quattroruote)

Il Tesla Cybertruck rimandato al 2023. E la concorrenza ringrazia

A circa tre anni di distanza, nonostante i proclami iniziale, le notizie sulla produzione di Cybertruck sono praticamente sparite. Una mossa di marketing vincente, visto che a soli cinque giorni dal lancio, lo stesso Elon Musk annunciò di aver toccato quota 250 mila ordini. (Virgilio Motori)

Secondo quanto riportato dalla Reuters, la produzione sarebbe stata rimandata alla fine del primo trimestre del 2023. Ricordiamo che il Tesla Cybertruck è stato presentato nel 2019, e che la sua produzione è stata più volte rimandata, inizialmente dalla fine del 2021 alla fine del 2022. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr