Padre soffoca bambino di due anni e poi si taglia la gola: tragedia familiare

Padre soffoca bambino di due anni e poi si taglia la gola: tragedia familiare
ultimaparola.com INTERNO

La donna ha 40 anni ed è impiegata in una cooperativa di Treviso che presta servizi per le strutture ospedaliere.

Treviso, padre uccide il bambino di due anni e poi si taglia la gola: non sopportava più i suoi problemi di salute. Leggi anche -> Mamma si getta dal ponte con il bimbo di un anno e mezzo, è una tragedia. Ci troviamo a piazza Città di Boves a Castello.

Lascia un biglietto d’addio e scrive che il figlio era malato: un padre di 43 anni uccide il bambino e poi si suicida. (ultimaparola.com)

Ne parlano anche altre fonti

Una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata dal ponte di Vidor, nel trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo. Calandosi sul greto, i pompieri hanno scoperto il corpo della donna, e il bimbo, sopravvissuto, ma gravissimo (ZMedia)

Treviso, madre si getta dal ponte insieme al figlioletto di un anno: il bimbo in condizioni gravi

Altra tragedia in provincia di Treviso, dove ieri un uomo ha ucciso il figlio per poi suicidarsi. Treviso, donna si getta dal ponte insieme al figlio. La 31enne abitava in una frazione di Vedelago, comune in provincia di Treviso, e sarebbe uscita di casa verso le 20 di sabato per raggiungere i familiari per cena. (Thesocialpost.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr