Campagna vaccinale a Olbia. Cilliano: “Il vaccino non si sceglie temendo gli effetti collaterali”

Olbianova.it ECONOMIA

Il medico e infettivologo della Assl Olbia Marco Cilliano afferma che “il vaccino non si sceglie temendo gli effetti collaterali, confondendo la vulnerabilità con un aumentato rischio di reazioni avverse

È così che si apre la nota stampa inviata oggi dalla Assl Olbia.

Il personale medico che presta servizio nei centri vaccinali è costantemente impegnato e disponibile a fornire adeguato counseling e informazioni, garantendo la più appropriata scelta del tipo di vaccino da somministrare”. (Olbianova.it)

Su altre testate

Tra la prossima settimana e la successiva dovrebbero arrivare circa 160mila dosi di vaccini Pfizer, ma si tratta di quantità sempre soggette a rivalutazione. Questo spiegherebbe anche perché le dosi Pfizer realmente disponibili siano meno di 30mila, a fronte di un dato «pubblico» (la piattaforma del ministero della Salute) che a ieri sera ne forniva circa 75mila. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Nel dettaglio si tratta di 535 eventi per 100mila dosi per Pfizer, 227 per Moderna e 477 per AstraZeneca. Stando ai dati riportati e alle segnalazioni totali, gli "eventi avversi" sono 510 ogni 100mila dosi somministrate. (LiberoQuotidiano.it)

Vaccini Lazio, triplicate le dosi giornaliere dai medici di base. I farmacisti: «Disponibili ad usare Pfizer»

«Chiederemo alla Regione - spiega il presidente romano di Federfarma, Andrea Cicconetti - di poter somministrare anche i vaccini di Pfizer o di AstraZeneca In un primo tempo Johnson&Johnson sembrava destinata ai circa 1.100 farmacisti che nel Lazio hanno aderito alla campagna vaccinale. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr