Ferrari F40: scenografiche eruzioni in stile Etna | Video

Ferrari F40: scenografiche eruzioni in stile Etna | Video
ClubAlfa.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Icona del comparto automobilistico. Al momento del vernissage, la Ferrari F40 era l’auto più veloce al mondo, con i suoi 324 km/h.

Se, in futuro, le auto dovessero essere soppiantate da altri mezzi di trasporto, il simbolo perfetto della mobilità attuale sarebbe la Ferrari F40

Del resto, stiamo parlando della Ferrari F40, la più coinvolgente opera umana dai tempi della 330 P4.

Quando si parla di auto da sogno come la Ferrari F40, le pulsazioni cardiache si spingono a mille. (ClubAlfa.it)

Su altri media

Ferrari propone al momento una serie di supercar davvero interessanti come ad esempio la F8 Tributo. Ad esempio, Bring A Trailer sta proponendo all’asta una bellissima Ferrari F430 del 2006 in ottime condizioni che viene fornita assieme a kit attrezzi, libri e manuali di fabbrica, vari materiali con marchio Ferrari e tanto altro ancora. (ClubAlfa.it)

Prestazioni e piacere di guida Made in Maranello. Il vigore dell’unità propulsiva della Ferrari 308 GTB in vetroresina veniva scaricato a terra con l’ausilio di un cambio sincronizzato a cinque rapporti. (ClubAlfa.it)

Non l’hanno nemmeno tirata fuori.” Un viaggio davvero sfortunato per questa SF90 Stradale che probabilmente non raggiungerà mai il suo proprietario e ha cercato di superare i binari della ferrovia in una strada molto stretta” – ha raccontato uno dei testimoni che hanno assistito alla scena – “La Ferrari SF90 era distrutta e credo anche una Bentley. (FormulaPassion.it)

Ferrari 348 s’imbizzarrisce e lui la schianta contro un muro

In post-produzione l’asta che regge la GoPro viene “cancellata” ed ecco il risultato finale, meraviglioso Tempo di lettura: (Autoappassionati.it)

L’eccesso di coppia trasferito alle ruote posteriori innesca un brusco sovrasterzo, che il ragazzo non riesce a controllare dosando il gas nella giusta misura e nemmeno controsterzando. Un’accelerata un po’ troppo brusca, le ruote non perfettamente dritte, e il patatrac è fatto. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr