Effetto dividendi zavorra il Ftse Mib. La tabella con cedole e rendimenti dei 19 titoli che hanno staccato oggi 23 maggio

Finanzaonline.com ECONOMIA

A spiccare sono le cedole generose di Generali Assicurazioni (1,07 euro), Unipol (0,3 euro) e Azimut (1,30 euro).

Sono ben 19 i titoli del Ftse Mib che oggi staccano il dividendo per un impatto sull’indice dell’1,44%.

Nella lista ci sono anche tre saldi cedola da parte di ENI (0,43 euro), Intesa Sanpaolo (0,079 euro) e Recordati (0,57 euro).

Il gradino più alto del podio va però ad Azimut (1,30 euro, yield del 6,41%). (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altre testate

(Teleborsa) - FTSE Russell ha comunicato cheil FTSE MIB mostrerà un, in quanto staccano il dividendo 18 azioni del paniere.I titoli interessati dallo stacco cedola sono A2A (0.0904), Amplifon (0.2600), Atlantia (0.7400), Azimut Holding (1.3000), BPER Banca (0.0600), Banca Generali (1.1500), DiaSorin (1.0500), Eni (0.4300), Finecobank (0.3900), Generali (1.0700), Interpump Group (0.2800), Intesa Sanpaolo (0.0789), Inwit (0.3225), Italgas (0.2950), Moncler (0.6000), Pirelli & C (0.1610), Recordati (0.5700), Unipol (0. (Teleborsa)

Andamento speculare per il FTSE Italia Mid Cap (-0,16%) e per il FTSE Italia Star (+0,16%) Alle 09.10 il FTSEMib registrava un minimo calo dello 0,16% a 24.057 punti, mentre il FTSE Italia All Share era in flessione dello 0,15%. (SoldiOnline.it)

Il monte dividendi complessivo e' infatti di 9,8 miliardi di euro. A luglio inoltrato invece il saldo cedole di Enel che mettera' nelle tasche dei suoi azionisti 1,9 miliardi (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr