Occhio al conto cointestato: chi rischia adesso (e cosa cambia)

ilGiornale.it ECONOMIA

Cos'è "l'animus donandi". Gli Ermellini hanno spiegato che il denaro è della coppia solo e soltanto se c'è la volontà, da parte di chi versa i soldi, di fare un regalo, quindi di condividerlo.

Altrimenti, come in questo caso, l'uomo può essere accusato di aver indebitamente intascato la somma della moglie e sarà costretto a pagarci la tassa.

Uno dei passaggi chiave della sentenza recita che " il versamento di una somma di danaro da parte di un coniuge su conto corrente cointestato all'altro coniuge non costituisce di per sé atto di liberalità ". (ilGiornale.it)

Su altre fonti

I CONSIGLI PER RISPARMIARE. Per contenere i costi del conto corrente, è bene seguire qualche consiglio Tra quelli fissi, il canone mensile del conto corrente e quello annuale della carta di debito e della carta di credito. (Yahoo Finanza)

Nei fatti, uno dei due coniugi aveva prelevato dal conto corrente cointestato una somma di denaro versata dall’altro coniuge e a questa direttamente riconducibile. Eventuali prelievi saranno all’attenzione del Fisco che, già a conoscenza di quanti soldi abbiamo sul conto corrente (giacenza annuale media), potrà attivare accertamenti sui singoli prelievi effettuati (InvestireOggi.it)

Conto corrente, ecco come averlo senza spese. Ci sono anche le spese di gestione del conto titoli e le spese di liquidazione interessi, che le banche applicano alla chiusura dell’anno (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr