Negozi e luoghi dove si potrà entrare senza il Green Pass: esenzioni e regole

Negozi e luoghi dove si potrà entrare senza il Green Pass: esenzioni e regole
LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi SALUTE

Negozi e luoghi dove si potrà entrare senza il Green Pass. Il Dpcm in dirittura di arrivo prevede deroghe ed esenzioni in base a 3 livelli in base a criteri di urgenza e indifferibilità:. esigenze alimentari,. esigenze sanitarie. esigenze di sicurezza e giustizia.

In quali negozi e attività sarà consentito l’ingresso senza green pass?

Provvedimento che ha tirato in ballo una vera e propria road map di regole, in vigore in base a date scaglionate. (LeggiOggi.it - Tutto su fisco, welfare, pensioni, lavoro e concorsi)

Su altre testate

Il Super green pass serve per bar e ristoranti (all’interno e all’esterno), ma anche per bus, palestre, piscine e per l’accesso agli alberghi. Inoltre il Green Pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale. (Nuova Irpinia)

L’ultimo decreto Covid ha stabilito che, dal 20 gennaio al 15 giugno, vigerà l’obbligo di pass base per servizi alla persona quali parrucchieri ed estetisti Il Green pass rafforzato è richiesto in zona bianca, gialla e arancione. (Thesocialpost.it)

Dpcm Super Green Pass: verso nuove regole/ Elenco attività con esenzioni dall'obbligo. SERVE IL TAMPONE/ Madre perde il bimbo: non uccide solo il Covid, anche la burocrazia. Dal 20 gennaio 2022, peraltro, il Green Pass base sarà indispensabile per entrare dal parrucchiere, dal barbiere e nei centri estetici (Il Sussidiario.net)

Super green pass, dal medico o nei negozi: dove serve e dove no

Il provvedimento è legato all'ultimo decreto che ha introdotto, la scorsa settimana, l'obbligo vaccinale per gli over 50. Le categorie che rientrano nei servizi essenziali dovrebbero essere: negozi alimentari, tabaccherie, supermercati - esclusi i centri commerciali - le edicole. (il Resto del Carlino)

Negozi di alimentari, supermercati, ospedali, edicole, veterinari, farmacie, dentisti, parrucchieri, banche, commissariati di polizia e caserme dei Carabinieri. Anche in tabaccheria niente Green pass; stesso discorso per farmacie, ospedali, cliniche mediche, ambulatori e anche i veterinari, ovvero attività che rientrano in ambito sanitario, che soddisfano cioè esigenze sanitarie urgenti e indifferibile e che forniscono cure. (Italia a Tavola)

Foggia, 13/01/2022 – (adnkronos) Super green pass sempre più indispensabile in Italia. In questi casi non sarà richiesto il Green pass rafforzato, quello che possono esibire solo i vaccinati o guariti da Covid, ma basterà quello base, che si ottiene anche con un tampone, dunque il passaporto vaccinale di base, per poter accedervi. (StatoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr