Fusione nucleare, il progetto italiano DTT ottiene 85 mln di contratti

Fusione nucleare, il progetto italiano DTT ottiene 85 mln di contratti
Rinnovabili ECONOMIA

Sette nuovi soci per il progetto del Divertor Tokamak Tes, promosso da ENEA, Eni e Consorzio CREATE.

INFN, Consorzio RFX, Politecnico di Torino, Università della Tuscia, Milano Bicocca e Roma Tor Vergata sono oggi partner del progetto.

Il Divertor Tokamak Test nasce per prendersi in carico un aspetto preciso della tecnologia di fusione nucleare: il sistema di scarico del calore

Testa: “Ruolo sempre più strategico di questo progetto nell’ambito delle iniziative per il rilancio post pandemia”. (Rinnovabili)

Ne parlano anche altre testate

Il progetto ha assegnato un contratto di 35 milioni di euro all'azienda ASG Superconductors, eccellenza italiana già coinvolta nella realizzazione di ITER, proprio per la produzione dei magneti a superconduttore. (DDay.it - Digital Day)

Fusione nucleare: cresce il progetto DTT. Nuovi soci e contratti per 85 milioni di euro per il reattore italiano
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr