Nel decreto proroghe salta l'obbligo di smart working al 50% per la Pubblica amministrazione. Recovery Plan, nuovo Cdm nel pomeriggio - Open

Nel decreto proroghe salta l'obbligo di smart working al 50% per la Pubblica amministrazione. Recovery Plan, nuovo Cdm nel pomeriggio - Open
Più informazioni:
Open INTERNO

Bisogna, quindi, che la normativa si inserisca in tempi brevi in un decreto

Il dl proroghe. Gli incontro della mattinata di oggi è servito anche ad esaminare il decreto legge che istituirà il fondo complementare al Pnrr da 30,6 miliardi per gli investimenti che non possono rientrare nel piano, e il dl proroghe.

Prorogato invece il golden power in alcuni settori, e documenti di identità scaduti durante la pandemia validi fino a settembre. (Open)

Su altri media

Ma lo smart working non sarà più “garantito” ad un dipendente pubblico su due che svolge attività che possono essere esguite da remoto, come accade oggi. Le modalità semplificate il lavoro agile legate all’emergenza rimarranno in vigore più a lungo, fino alla firma del nuovo contratto (ma non oltre il 31 dicembre di quest’anno). (ilmattino.it)

Da smart working a carta d'identità: decreto proroghe, la bozza

E' composta di 11 articoli la bozza del decreto legge proroghe, all'esame del Consiglio dei ministri. Undici articoli nella bozza del decreto legge approvato dal Cdm: via l'obbligo di smart working al 50% nella Pa, nel dl non ci sono i balneari. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr