Astrazeneca, ministero Salute: “Solo a over 60, richiami under 60 con vaccini mRna”

LaPresse SALUTE

Il richiamo con AstraZeneca solo per gli over 60. Per persone che hanno ricevuto la prima dose di tale vaccino e sono al di sotto dei 60 anni di età, il ciclo deve essere completato con una seconda dose di vaccino a mRna (Comirnaty-BioNtech/Pfizer o Moderna), da somministrare a una distanza di 8-12 settimane dalla prima dose”.

Il documento, a firma del direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza, riporta che il vaccino Vaxzevria (Astrazeneca) venga “somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni (ciclo completo). (LaPresse)

La notizia riportata su altri media

A parlare a nome della famiglia, è la zia della giovane che, seppur provato dall’enorme dolore, non […]Read More Lo sostengono a gran voce i familiari della 24enne di Mendicino morta il 9 giugno scorso a causa di una embolia polmonare. (Soveratiamo.com)

I richiami delle persone di età inferiore vaccinate in prima dose con verranno invece effettuate con un altro siero. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter (MBnews)

Dalla Lombardia al Lazio passando per il Piemonte, le regioni si sono già in parte riorganizzate in base alle nuove indicazioni sul vaccino AstraZeneca. Stop al vaccino AstraZeneca per chi ha meno di 60 anni. (Cosenza Channel)

I cittadini under 60 anni riceveranno esclusivamente un vaccino a mrna (Pfizer-Bionthec o Moderna), anche coloro che avessero ricevuto la prima somministrazione di Astrazeneca. Ci scusiamo in anticipo per l’eventuale disagio ma tutte le nostre strutture stanno lavorando per garantire la qualità e la sicurezza del servizio” (Radio Colonna)

Alla luce della circolare ministeriale trasmessa alle Regioni, in Sicilia l’iniziativa “Open Day”, che si aggiunge alla normale programmazione vaccinale, è riservata alla popolazione di età pari o superiore a 60’anni. (Scrivo Libero)

Parliamo di un quantitativo assolutamente compatibile con le nostre scorte: questa indicazione del Cts non impatterà dunque sulla nostra campagna vaccinale. «Siamo pronti ad attuare immediatamente le disposizioni del Commissario Figliuolo su Astrazeneca. (BarlettaLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr