Agenzia Entrate e Riscossione: dal 1° ottobre si accede solo con Spid, Cie e Cns

Genova24.it ECONOMIA

I servizi online dell’Agenzia delle Entrate – I canali telematici sono ormai una realtà consolidata per i servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate.

Dal prossimo 1° ottobre anche l’accesso all’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate-Riscossione sarà consentito esclusivamente con le credenziali SPID, CIE e CNS

Dall’1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di. (Genova24.it)

Ne parlano anche altri media

A questi numeri devono aggiungersi i 4 milioni di accessi, registrati nello stesso periodo, all’area riservata di Agenzia entrate-Riscossione. 76/2020), avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021 e da quel momento le tre chiavi digitali – Spid, Cie e Cns – saranno le uniche valide per i servizi online. (CittaDellaSpezia)

76/2020), avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021 e da quel momento le tre chiavi digitali - Spid, Cie e Cns - saranno le uniche valide per i servizi online. Circa 2 milioni di atti pubblici registrati online al 31 agosto scorso, mentre hanno superato il milione i contratti registrati tramite servizi telematici, pari al 90% sul totale dei contratti registrati. (SassariNotizie.com)

Servizi telematici Agenzia delle Entrate - Riscossione. I servizi online di Agenzia delle entrate - Riscossione, a disposizione di cittadini, imprese e professionisti nell’area riservata del sito e dell’app Equiclick, accessibili da pc, smartphone e tablet, consentono di svolgere in autonomia la maggior parte delle operazioni che si richiedono comunemente agli sportelli. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

Come accedere ai servizi online con CNS. La CNS, la Carta Nazionale dei Servizi, permette di accedere agli stessi servizi attraverso un dispositivo. Dal 1° ottobre quindi si potrà accedere ai servizi fiscali solo con Spid, Cie e Cns, ma attenzione: professionisti e imprese possono continuare a usare le loro credenziali. (Money.it)

44 milioni di accessi online in 8 mesi. Mentre sono quasi 400.000 i documenti ricevuti dall’Agenzia tramite il canale Civis. Fra pochi giorni per accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate servirà lo Spid. (InvestireOggi.it)

Nei primi 8 mesi del 2021 oltre 44 milioni di accessi al cassetto fiscale e 2 milioni gli atti pubblici. ROMA – Dall’1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr