Vaccino obbligatorio, Rasi (Ema): «Entro un mese la decisione finale»

Vaccino obbligatorio, Rasi (Ema): «Entro un mese la decisione finale»
ilmessaggero.it SALUTE

Si viaggia a 70-80 mila prime dosi al giorno, significa che non sta diminuendo in modo marcato lo zoccolo duro di over 50 non ancora vaccinati.

In sintesi: abbiamo un mese per convincere a vaccinarsi i 3,2 milioni di over 50 non protetti.

Come spiega la vasta platea di over 50 che non si vaccinano?

Per questi vaccini dobbiamo ancora capire

Per classe d’età, esempio, perché non possiamo permetterci di avere troppi over 50, i più a rischio, non protetti. (ilmessaggero.it)

Su altri giornali

L’alto numero di giovani vaccinati. Il coronavirus, ha riferito inoltre Rasi, ha creato anche altri problemi nell’ambito sanitario. E i tempi sono brevi: la decisione può arrivare “nella prima settimana di ottobre, al massimo a metà del prossimo mese”. (Sky Tg24 )

“Prendiamoci un po’ di tempo, valutiamo l’andamento della vaccinazione e dell’epidemia, il numero di contagi e di ricoveri. Non possiamo permetterci di avere troppi over 50, i più a rischio, non protetti. (il Fatto Nisseno)

Covid, Rasi: "Entro un mese decideremo sull'obbligo vaccinale" • Imola Oggi

“C’è un ottima risposta dei giovani” al vaccino anti Covid. Vaccino Covid obbligatorio in Italia, quando si decide: c'è una data Potrebbe arrivare già a ottobre l'obbligo di vaccinarsi contro il coronavirus, come reso noto dal braccio destro del commissario Figliuolo. (Virgilio Notizie)

“Valutiamo l’andamento della vaccinazione e dell’epidemia – ha detto -, il numero di contagi e di ricoveri. Se la situazione si sta aggravando, decidiamo misure più stringenti”. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr