Vaccini, nel Lazio richiami AstraZeneca anticipati. Ok alla seconda dose con consenso informato per gli under 60

LatinaToday ECONOMIA

Una posizione questa condivisa anche dalla Regione Lazio che già nei giorni scorsi aveva sottoposto la questione al Ministero della Salute.

La cosa peggiore da fare in quei casi è non farsi nessuna seconda dose".

Vengono raccolte così anche le nostre preoccupazioni, che avevamo segnalato, per avere una chiusura efficace e convinta della campagna vaccinale”

“Bene l’indicazione del Governo a favore della vaccinazione eterologa, ma che lascia possibilità di scelta con parere medico e consenso informato per coloro che devono fare la seconda dose - ha commentato il presidente Nicola Zingaretti -. (LatinaToday)

Su altri giornali

La stessa soluzione, però, l’aveva suggerita al ministro Roberto Speranza proprio l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato. Intanto l’ultimo bollettino Covid registra in tutto il Lazio, a fronte di oltre 27mila test tra antigenici e molecolari, 101 nuovi casi positivi (46 in meno) (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr