Il concorso non è più lo strumento idoneo per selezionare gli insegnanti. Lettera

Il concorso non è più lo strumento idoneo per selezionare gli insegnanti. Lettera
Approfondimenti:
Orizzonte Scuola INTERNO

L’Italia è l’unico Paese che ancora si ostina ad usare questo strumento.

Lo capite che la cosa non ha alcun senso, vero?

Di non avere a disposizione validi insegnanti?

Il concorso non è più lo strumento idoneo per selezionare gli insegnanti.

Lettera Di. Inviato da Fabio Pilolli – Prima questione, che non riguarda direttamente il sottoscritto, docente di Matematica che ha superato il Concorso Ordinario 1999 per l’abilitazione all’insegnamento di Matematica nelle scuole superiori ed è entrato in ruolo ormai 10 anni fa: possibile che ancora non si sia capito che il concorso non è più uno strumento idoneo alla selezione degli aspiranti insegnanti?

(Orizzonte Scuola)

La notizia riportata su altre testate

Copertura insegnamenti curricolari e completamento spezzoni. 2021/22, quando è possibile modificare il posto/classe di concorso di potenziamento e come utilizzarli. (Orizzonte Scuola)

Flc-Cgil sottolinea come sia molto importante che il Ministero dell’Istruzione definisca il decreto ministeriale che andrà a regolamentare la seconda fase del concorso e lo svolgimento delle prove orali Gli idonei possono acquisire i 24 CFU e sostenere la prova orale abilitante dinanzi ad un commissione ancora in fase di disposizione. (Scuolainforma)

Le norme di modifica sono: 183 di Fi, 127 dalla Lega, 126 da Italia Viva, 96 da Fdi, 45 da M5s, 31 dal Pd e i restanti dalle varie componenti del gruppo Misto (LaPresse) – Sono 718 gli emendamenti presentati dai gruppi al ddl processo penale in discussione in commissione Giustizia della Camera, molti riguardano la riforma della prescrizione. (LaPresse)

Concorsi semplificati, per titoli, aggiornamento prima fascia GPS, mobilità: emendamenti decreto Covid presentati in Senato

Per prepararsi in ambito disciplinare, area filosofica classe di concorso A19, segui il corso Preparazione concorso ordinario Filosofia e Storia, a cura di Salvatore Di Stefano. Io credo che la più grande innovazione di questa norma sia proprio quella di sbloccarli e di farli, i concorsi, non di prometterli o accumularli”. (Tecnica della Scuola)

E di fronte alle insensate scelte della politica e all’evidenza dei fatti, Anief annuncia per tutti ricorsi in tribunale. Più della metà dei posti banditi rimarrà vacante, specie su sostegno, nonostante in 20 mila si specializzeranno a giugno. (Orizzonte Scuola)

Concorsi semplificati, per titoli, aggiornamento prima fascia GPS, mobilità: emendamenti decreto Covid presentati in Senato Di. L’articolo 1, comma 687 della legge 30 dicembre 2018, n. 145, è abrogato». (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr