"I tavoli all'aperto li mette il Comune", il trucco del sindaco per aiutare i ristoranti

I tavoli all'aperto li mette il Comune, il trucco del sindaco per aiutare i ristoranti
EuropaToday ESTERI

Il quale, dopo essersi consultato con i suoi legali, ha scovato quello che potrebbe essere un vuoto normativo nel decreto del governo: se i tavoli all'esterno dei locali li mette il Comune, i ristoratori non infrangono la legge.

Ma una settimana di attesa, dopo mesi di lockdown, deve essere sembrata un'eternità a Jean-Marie Dedecker, sindaco di Middelkerke, piccolo centro lungo la costa belga.

Un team di volontari è stato incaricato di ripulire i rifiuti lasciati e igienizzare i tavoli dopo ogni utilizzo. (EuropaToday)

Su altri giornali

I tavoli sono posti distanziati l’uno dall’altro per mantenere i protocolli, mentre non sono ammessi clienti in piedi e musica. Il coprifuoco spostato dalle 21 alle 23 ma i clienti possono seduti fino a 15 minuti prima (LaPresse)

"I tavoli all'aperto li mette il Comune", il trucco del sindaco per aiutare i ristoranti, facciamolo in Costiera amalfitana - Positanonews

“I tavoli all’aperto li mette il Comune”, il trucco del sindaco per aiutare i ristoranti. Ma una settimana di attesa, dopo mesi di lockdown, deve essere sembrata un’eternità a Jean-Marie Dedecker, sindaco di Middelkerke, piccolo centro lungo la costa belga. (Positanonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr