Gaza: razzi lanciati verso sud e centro Israele

Gaza: razzi lanciati verso sud e centro Israele
La Gazzetta del Mezzogiorno ESTERI

La Jihad islamica ha annunciato di aver sparato stasera da Gaza verso Israele "100 razzi", e ha precisato che si tratta solo dell'inizio della sua reazione all'attacco israeliano odierno.

"Israele non vuole una campagna militare estesa a Gaza, ma nemmeno la teme", ha aggiunto

- TEL AVIV, 06 AGO - Salve di razzi sono state lanciate da Gaza verso il sud e il centro di Israele, dove prima erano risuonate le sirene di allarme. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ne parlano anche altre testate

Israele lancia l'operazione "Breaking dawn" nella striscia di Gaza, ucciso il capo della jihad islamica. Cronaca - Secondo le autorità palestinesi sarebbero otto le vittime, tra queste anche una bambina di cinque anni (Tuscia Web)

Secondo Israele, il numero delle vittime sarebbe ben più alto, con 10-20 terroristi palestinesi uccisi. Si tratta di un’operazione per rimuovere una minaccia concreta nei confronti di cittadini israeliani e nelle zone vicine a Gaza (Il Fatto Quotidiano)

Tayseer al-Jabari, il comandante della Jihad islamica ucciso in un bombardamento di Israele su un appartamento nella Striscia di Gaza, era responsabile dell'arsenale missilistico del gruppo terroristico ed era il principale coordinatore del gruppo con Hamas. (Adnkronos)

Tensione in Israele, anche Tel Aviv minacciata dall'attacco della Jihad

Il ministero della Salute di Gaza ha confermato dieci morti, "tra cui una bambina di cinque anni", e 75 feriti. Ieri l'esercito israeliano aveva stimato di aver ucciso almeno 15 combattenti della Jihad islamica nei suoi attacchi iniziati ieri pomeriggio e che hanno preso di mira, secondo i militari, siti di fabbricazione di armi. (Tiscali Notizie)

Roma, 5 ago. (askanews) – La presidenza palestinese ha condannato “l’aggressione israeliana” alla Striscia di Gaza, chiedendone l’immediata cessazione. In un comunicato stampa riportato dall’agenzia di stampa palestinese Wafa, la presidenza ha chiesto alla comunità internazionale di premere su Israele perchè fermi “questa aggressione contro il nostro popolo ovunque, in particolare a Gaza”. (Agenzia askanews)

10 morti e 55 feriti, tra questi una bambina di 5 anni: è il bilancio della nuova tensione che si sta accumulando in Israele. Israele stima circa 80 razzi lanciati verso il centro d'Israele, dove non sono arrivate notizie di vittime. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr