Conto corrente a zero spese non è impossibile: ecco come fare

Tech Cave ECONOMIA

Conto corrente a zero spese non è impossibile: ecco come fare. La risposta è si, anche se come immaginabile è opportuno “guardarsi bene intorno”.

Se il concetto di conto “generico” è oramai molto diffuso, e non richiede particolari requisiti in fatto di “garanzie” del correntista, al punto che molti sono gratis, esiste un modo per aprire un conto corrente a 0 canone e senza alcun tipo di spesa?

Per aprire il conto gratuito BBVA è sufficiente utilizzare il sito ufficiale presente a questo indirizzo, oppure scaricare l’app BBVA su Play store e Apple Store

Oramai con lo “snellimento” dei processi bancari e delle filiali meno numerose, i costi sono stati ridotti e anche le banche più antiche offrono diverse possibilità di ottenere un conto corrente a tutti gli effetti a titolo gratuito e senza canone. (Tech Cave)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Concludiamo con la proposta di Mediolanum chiamata SefyConto che include bonifici online gratis, pagamento di F24, F23, MAV e RAV, pagamento delle ricariche telefoniche e diverse operazioni come la domiciliazione delle utente Bonifici gratis scegliendo il giusto conto corrente. (InformazioneOggi.it)

A chiunque può capitare di avere un conto corrente senza soldi, con un saldo di 0 euro o in rosso, cioè con il segno meno. Perché un conto corrente rimane senza soldi e cosa fare. Evitiamo di discutere delle difficoltà economiche, infatti rimanere senza un lavoro, ma continuare a pagare le spese quotidiane comporta inevitabilmente lo svuotamento del conto corrente (Money.it)

Vediamo di seguito cosa rende un conto a zero spese e perché, solitamente, coincide con un conto corrente online A maggior ragione di fronte a un aumento dei conti correnti tradizionali, registrato nel corso dell’ultimo anno. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr