Il Messaggero - Da Napoli all'Argentina: statue e murales in ricordo di Maradona

Il Messaggero - Da Napoli all'Argentina: statue e murales in ricordo di Maradona
Tutto Napoli ESTERI

A Buenos Aires organizzano pacchetti viaggio dedicati al suo culto, mentre la facciata dello stadio dell'Argentinos Junior, da un mese, è un enorme ritratto del Diez.

A Napoli invece è semplicemente ovunque: dai Quartieri Spagnoli a San Giovanni a Teduccio, senza contare i discorsi della gente, le maglie numero 10 indossate dai ragazzini che giocano a calcio.

Oggi attesi ben 200 tifosi della torcida del Boca Juniors per un pellegrinaggio nei luoghi napoletani di Diego Maradona

Il Messaggero nel taglio alto della prima pagina dedica uno spazio a Diego Maradona, un anno dopo la sua scomparsa, con questo titolo: "Statue, tour e murales per ricordare il Pibe da Napoli all'Argentina". (Tutto Napoli)

Su altre fonti

La corsa strappacuore, per l'annuncio di una vittoria in battaglia, che si compie con la morte "El Diez" aveva camminato sul filo tra la vita e la morte talmente tante volte che ormai per lui non faceva differenza. (Primocanale)

Una numerosa delegazione di tifosi del Boca Juniors dovrebbe sbarcare oggi a Napoli per rendere omaggio a Diego Armando Maradona. Oggi, come riferisce Il Messaggero, sono attesi ben 200 tifosi della torcida del Boca Juniors per un pellegrinaggio nei luoghi napoletani di Diego Maradona (AreaNapoli.it)

Il sentimento popolare per il Pibe de Oro resta fortissimo e sincero Renderanno onore alla memoria del Pibe de Oro, sarà un momento toccante. (AreaNapoli.it)

Maradona, è accaduto per la prima volta: tifosi increduli

I tifosi del Napoli, quelli del Boca Junors e tutti gli sportivi del mondo piangono Maradona, ad un anno di distanza TIFOSI DEL BOCA JUNIORS A NAPOLI PER MARADONA. Oltre 200 tifosi del Boca Juniors dovrebbe arrivare oggi a Napoli per rendere omaggio a Diego Armando Maradona. (Calcio Napoli notizie su Napolipiu.com)

A pochi giorni dall’anniversario della morte di Maradona, scomparso il 25 novembre 2020, per la prima volta un calciatore argentino ha segnato su calcio di punizione in Serie A. Specialmente quando ciò che accade coinvolge personaggi speciali come Diego Armando Maradona, tutto sale a un livello nuovo, quasi sacro. (Calciopolis)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr