Astrazeneca, alle 16 l’Ema si pronuncia

Astrazeneca, alle 16 l’Ema si pronuncia
LaPresse SALUTE

L’Ema il 18 marzo scorso aveva annunciato che i benefici del vaccino anglo-svedese sono maggiori dei rischi e che l’utilizzo rimane sicuro, dopo che alcuni paesi europei avevano sospeso il prodotto

Lo riferisce l’emittente francese Bfm-Tv.

Conferenza stampa dell'Agenzia europea del farmaco sulle relazioni tra il vaccino e i coaguli di sangue. L’Agenzia europea del farmaco terrà una conferenza stampa alle 16 sulle relazioni tra Astrazeneca e rari coaguli di sangue, segnalati in diversi paesi. (LaPresse)

Su altre fonti

Briatore è protagonista di un acceso botta e risposta con Bianca Berlinguer sul tema della Sardegna. Flavio Briatore si esprime così a Cartabianca nella giornata caratterizzata dalla protesta dei ristoratori a Montecitorio. (Adnkronos)

Fra questi, però, ci sono anche over 60 ai quali non si applicherebbe la raccomandazione sulla seconda dose con vaccino diverso. La Emergent BioSolutions produceva sotto licenza a Baltimora sia il vaccino della Johnson & Johnson, sia quello di AstraZeneca (non ancora approvato negli Usa), ma in seguito all’incidente di marzo l’amministrazione ha ordinato alla Johnson & Johnson di prendere il pieno controllo della produzione del proprio vaccino nello stabilimento. (Il Sole 24 ORE)

Vaccino Covid, Di Meglio (Gilda): “Su AstraZeneca serve rigore e chiarezza da parte delle istituzioni” Di. “Vorrei che il Ministero della salute, l’Ema e l’Aifa si mettessero d’accordo e facessero chiarezza una volta per tutte”. (Orizzonte Scuola)

Vaccino Covid, Di Meglio (Gilda): “Su AstraZeneca serve rigore e chiarezza da parte delle istituzioni”

"È possibile, per maggiore precauzione, che l'Agenzia europea dei medicinali Ema indichi che per una determinata categoria è meglio non utilizzare il vaccino anti-Covid di AstraZeneca", ha dichiarato oggi il sottosegretario Pierpaolo Sileri a Radio 24. (QUOTIDIANO.NET)

L’11 marzo l’AIFA decide di emettere un divieto di utilizzo su un lotto del vaccino AstraZeneca a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi. L’11 marzo la Danimarca annuncia la sospensione di AstraZeneca. (Il Fatto Quotidiano)

“Questo è successo anche per tanti altri famaci e nel caso di AstraZeneca il vaccino è stato utilizzato in un numero estremamente alto di soggetti, mentre gli eventi trombotici rari segnalati sono pochissimi – ha aggiunto Sileri -. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr