Omicidio Buccinasco, il sindaco antimafia: «Qui duemila famiglie dall’Aspromonte, spessa coltre di omertà»

Omicidio Buccinasco, il sindaco antimafia: «Qui duemila famiglie dall’Aspromonte, spessa coltre di omertà»
Corriere Milano INTERNO

La modalità di un’esecuzione in pieno giorno, nelle vicinanze di un parco frequentato da adulti e bambini, spaventa

Dopo l’agguato di lunedì mattina il sindaco dem di Buccinasco Rino Pruiti non usa mezzi termini e parla di «guerra di mafia».

Usciva due ore al giorno, tutti conoscevamo le sue abitudini, per i killer è stato un bersaglio facilissimo».

Da anni denunciate la presenza di famiglie legate alla criminalità organizzata. (Corriere Milano)

La notizia riportata su altri media

Omicidio Buccinasco, il narcotrafficante Salvaggio aveva un tumore: era malato terminale Era malato di tumore all’ultimo stadio: è quanto emerge sulla vittima dell’agguato di ieri di Buccinasco (Milano) Paolo Salvaggio. (Fanpage.it)

Omicidio Buccinasco, il narcotrafficante Salvaggio aveva un tumore: era malato terminale
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr