F1, Alonso punta a migliorarsi: "In Bahrain non ero ancora al mio 100%"

F1, Alonso punta a migliorarsi: In Bahrain non ero ancora al mio 100%
Approfondimenti:
Virgilio Sport SPORT

Saremo in grado di correre più vicini ad un’altra macchina, quindi ci sono molte cose che dobbiamo scoprire nel 2022”

“In Bahrain non ero ancora al mio 100%” ha commentato Alonso al Corriere dello Sport.

Vedrò come mi trovo con la macchina, perché ci sono grandi speranze che con i nuovi regolamenti la lotta sarà migliore.

Devo estrarre di più dalla vettura, dai freni, devo ancora migliorare in partenza. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altri media

Dopo aver trascorso due stagioni tra WEC, Indianapolis e l’intrigante avventura della Dakar, Fernando Alonso ha scelto di tornare al suo vecchio amore: la Formula 1. “Voglio provare le regole del 2022 – ha commentato Alonso, intervistato da Sky Sports F1 – ma poi dopo penso che vedrò come mi sento. (FormulaPassion.it)

Perché quest’anno, se saranno confermati nel corso della stagione i risultati del Bahrain, sarà complicato puntare a grandi o grandissimi obiettivi. “Alonso è una persona molto esigente e perfezionista. (FormulaPassion.it)

Avere al proprio fianco un pilota ostico come Alonso potrebbe rivelarsi un ostacolo insormontabile per Ocon? Fernando Alonso, Alpine A521 1 / 23 Foto di: Charles Coates / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521 2 / 23 Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521 3 / 23 Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521 4 / 23 Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521 5 / 23 Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521 6 / 23 Foto di: Charles Coates / Motorsport Images Fernando Alonso, Alpine A521, ai box 7 / 23 Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images Lance Stroll, Aston Martin AMR21 Fernando Alonso, Alpine A521 Carlos Sainz Jr. (Motorsport.com Italia)

F1, Prost: “Alonso esigente e professionista”

Il ritorno di Fernando Alonso in Formula 1 non si è concluso nel migliore dei modi. Il suo amico Pedro de la Rosa ha spiegato cosa rende Alonso ancora uno dei migliori piloti in Formula 1 malgrado i suoi 39 anni compiuti: “La concentrazione sul lavoro e la passione sono davvero la sua forza. (FormulaPassion.it)

Vedrò come mi trovo con la macchina, perché ci sono grandi speranze che con i nuovi regolamenti la lotta sarà migliore. “Voglio provare le regole del 2022, ma dopo penso che vedrò come mi sento. (Corriere dello Sport.it)

L’accoppiata Alain Prost e Fernando Alonso porta con sè una speranza, ovvero quella di rendere la scuderia francese dell’Alpine competitiva sotto ogni punto di vista a partire dal prossimo 2022. Quest’anno infatti, se saranno confermati nel corso della stagione i risultati del Bahrain, sarà un pò complicato puntare a grandi o grandissimi obiettivi. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr