Covid, l’Ue non rinnova il contratto con AstraZeneca: cosa succede adesso

Ck12 Giornale ECONOMIA

Ti potrebbe interessare anche -> Covid, reazioni avverse dopo il vaccino: Pfizer supera AstraZeneca.

L’azienda farmaceutica si era impegnata a consegnare complessivamente 300 milioni di dosi di vaccino tra dicembre 2020 e giugno 2021.

L’Ue ha deciso di non rinnovare il contratto con AstraZeneca in scadenza a giugno: le forniture del vaccino programmate per il 2021 saranno comunque consegnate e somministrate. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr