Inter, la festa è anche social: "I'm winner" - Sportmediaset

Inter, la festa è anche social: I'm winner - Sportmediaset
Altri dettagli:
Sport Mediaset SPORT

ZHANG: "GRANDE LAVORO DI TUTTI". Dopo il trionfo in Supercoppa, il presidente nerazzurro ha parlato ai microfoni di Inter TV: "E' un momento molto speciale per tutti noi.

"Dedico questa vittoria a tutti tifosi dell'Inter ma anche ai dipendenti e ai dirigenti.

SUI SOCIAL "I'M WINNER"

Sono loro che portano avanti questo progetto" ha concluso il presidente dell'Inter.

Il giovane presidente nerazzurro ha celebrato il suo secondo trofeo insieme a tutta la dirigenza, il vicepresidente Javier Zanetti e i due ad Giuseppe Marotta e Alessandro Antonello. (Sport Mediaset)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Piero Ausilio e del suo vice Dario Baccin è ormai cosa fatta. In più, il rinnovo di Brozo, anch’esso in forno, è l’ulteriore puntello del presidente" (Fcinternews.it)

I tre dirigenti continueranno l’ottimo lavoro fatto in questi ultimi anni sul mercato e non solo. A questo punto all’appello di Zhang mancherebbe solo l’AD Corporate Alessandro Antonello, che ovviamente non rientra nel discorso mercato (Inter-News)

Poi a tutte le persone che lavorano nella società, a ogni singola persona che ha messo i suoi sforzi per questi risultati» Ascolta la versione audio dell'articolo. Il presidente dell’Inter Steven Zhang ha parlato ai microfoni di Inter Tv dopo la vittoria all’ultimo minuto in Supercoppa Italiana contro la Juventus. (Calcio News 24)

Supercoppa italiana, Inter campione per la sesta volta nella storia

Il Barcellona sta monitorando la situazione di diversi profili per la difesa, e fra i tanti nomi è spuntato, nelle ultime ore, quello di Niklas Sule, centrale del Bayern Monaco e della nazionale tedesca. (Calcio In Pillole)

Il Bayern Monaco dovrà rinunciare a Davies per parecchio tempo. Nagelsmann ha precisato nel corso della conferenza stampa che l’assenza del laterale canadese non è ancora stata decifrata. Brutta tegola in casa Bayern Monaco, costretto a rinunciare, fino a nuovo ordine ad Alphonso Davies. (Calcio In Pillole)

Staccata così la Lazio, ferma a quota cinque, e avvicinato il Milan che ne ha conquistate sette. Per i nerazzurri è la sesta affermazione nella competizione a distanza di undici anni dall’ultimo successo. (Calcio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr