The Sandman: le differenze tra fumetto e serie tv in uno special Netflix

The Sandman: le differenze tra fumetto e serie tv in uno special Netflix

Morfeo, personificazione dei sogni e protagonista delle serie The Sandman – in uscita oggi su Netflix – è molto simile al personaggio ideato da Neil Gaiman nei suoi fumetti, ma gli altri personaggi e l’ambientazione sono rimasti fedeli all’opera originale?

Tratta dall’amata e pluripremiata serie di fumetti di DC Comics scritta da Neil Gaiman, The Sandman è un ricco intreccio di mito e fantasy dark pieno di personaggi forti che segue le avventure di Sogno nel corso di dieci epici capitoli. (Lega Nerd)

Ne parlano anche altri giornali

Il futuro. Ci sarà una seconda stagione di The Sandman? Ha messo mano a personaggi DC e Marvel, creando poi quella che è forse la sua opera più famosa, ovvero proprio The Sandman. (Lega Nerd)

The Sandman, la trama della serie. - Pubblicità -. Durante un rituale per imprigionare la Morte, Roderick Burgess, un nobile aspirante stregone, imprigiona per sbaglio Sogno. (Cinefilos.it)

La nostra recensione di The Sandman, la cui stagione 1 è disponibile da oggi su Netflix. Capirete quindi la diffidenza dei fan di tutto il mondo quando Netflix decise di lavorare a una trasposizione seriale. (BadTaste.it TV)

The Sandman - Prima Stagione

Ci siamo: dopo anni di sviluppo e di lavorazione, The Sandman è finalmente realtà. TheHollywoodReporter – The Sandman sembra un po’ bloccato in se stesso. (BadTaste.it TV)

Questo trattamento seriale, 10 episodi per mano dello stesso Gaiman e di Allan Heinberg (Grey’s Anatomy, Scandal, The Catch, The O. Il protagonista, Sandman, chiamato sempre Sogno o Morfeo, fa parte della famiglia degli Endless (tradotto in Eterni), i suoi fratelli e sorelle sono Morte, Desiderio, Disperazione, Destino, Delirio, Distruzione, e i loro rapporti sono intuitivamente difficili. (Eurogamer.it)

Riprendendo il discorso citato in apertura d’articolo, parlare e raccontare The Sandman è assai difficile. The Sandman, dunque, non è solo una gradita sorpresa estiva, ma la conferma che quando qualità e consapevolezza artistica si incontrano, è possibile realizzare in forma di live action ciò che per molti avrebbero considerato un’operazione impossibile (The Games Machine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr