Gli applausi di Djokovic a Musetti, un’investitura sul centrale del Roland Garros

Gli applausi di Djokovic a Musetti, un’investitura sul centrale del Roland Garros
Sport Fanpage SPORT

Per due set ha sfoderato un tennis sontuoso, vincendo due set contro la testa di serie numero uno del torneo, incapace a tratti di trovare contromisure al suo più giovane avversario.

Il tributo che tutto il centrale del Roland Garros ha riservato a Lorenzo Musetti fotografa in maniera perfetta il torneo disputato dal classe 2002 di Carrara, alla prima esperienza nello Slam parigino.

Il bel gesto di Nole ha il peso di un'investitura: il futuro è tutto di Musetti (e di Sinner). (Sport Fanpage)

La notizia riportata su altri media

(FRANCIA) - Lorenzo Musetti esce a testa alta dal Roland Garros, costringendo il numero 1 al mondo Novak Djokovic ad una disperata rimonta per raggiungere i quarti di finale, dove affronterà il miglior azzurro del ranking, Matteo Berrettini. (Tuttosport)

Ci sarà però un altro italiano sulla strada per la finale del Roland Garros: sarà infatti Matteo Berrettini ad affrontare Djokovic ai quarti di finale Sul 4-0 del quinto set a favore dell’avversario, Musetti ha deciso di lasciare la gara. (Open)

Quando torna in campo Lorenzo Musetti? Calendario prossimi tornei: inizia l'avventura sull'erba

Ci sarà poi, naturalmente, Wimbledon, un torneo nel quale ha già dei ricordi. Il diciannovenne di Carrara ha dato grattacapi molto seri a Novak Djokovic per due set, prima che un calo fisico dell’azzurro gli impedisse di lottare ulteriormente ad armi pari con il numero 1 del mondo. (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr