Evasione fiscale crolla durante il lockdown

Finanzaonline.com Finanzaonline.com (Economia)

Con una pressione fiscale più contenuta, molti di quelli che oggi sono evasori marginali diventerebbero dei contribuenti onesti.

Il prolungato lockdown che ha interessato la gran parte delle piccole e piccolissime attività economiche ha comportato la diminuzione di 27,5 miliardi di euro dell’evasione fiscale in Italia

Ne parlano anche altre fonti

A Nordest, invece, i 22,4 miliardi di mancato gettito sarebbero scesi a 16,8, facendoci “risparmiare” 5,5 miliardi». Le prime avvisaglie ci sono già, visto che autorevoli opinion leader hanno cominciato a invocare la democrazia della ricevuta. (Il Gazzettino)

Secondo le stime del ministero dell'Economia e delle Finanze, ricorda la confederazione, in Italia ci sarebbero circa 110 miliardi di 'nero' all'anno. L'incidenza del totale delle imposte sui profitti commerciali registrata dall'Italia nel 2018 (59,1%) e' abbastanza in linea con il dato del 2015 (62%). (AGI - Agenzia Italia)

L’incidenza del totale delle imposte sui profitti commerciali registrata dall’Italia nel 2018 (59,1%) è abbastanza in linea con il dato del 2015 (62%). “Se il nostro fisco fosse meno esigente, lo sforzo richiesto sarebbe più contenuto e probabilmente ne trarrebbe beneficio anche l’Erario. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.