Coronavirus Puglia, salgono i ricoveri in terapia intensiva: l'occupazione torna al 39%

Coronavirus Puglia, salgono i ricoveri in terapia intensiva: l'occupazione torna al 39%
Il Quotidiano Italiano - Bari INTERNO

Per area non critica si intendono i posti letto di area medica afferenti alle specialità di malattie infettive, medicina generale e pneumologia.

Nell’area non critica la Puglia al momento l’occupazione scende al 42%.

Il dato resto alto, la soglia critica fissata dal Ministero della Salute è superata di 9 punti.

La soglia critica fissata in questo caso è del 40%

La Regione Puglia domani, lunedì 3 maggio, si risveglierà ancora arancione, dopo aver sognato il passaggio in zona gialla. (Il Quotidiano Italiano - Bari)

La notizia riportata su altri giornali

Nuovi arrivi per i vaccini Puglia verso la zona gialla ma è terza in Italia per contagi e ingressi in rianimazione di Antonello Cassano. Oggi il ministero della Salute potrebbe cambiare la classificazione. (La Repubblica)

Oggi sabato 1 maggio, in Puglia, sono stati registrati 11.450 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.130 casi positivi: 377 in provincia di Bari, 156 in provincia di Brindisi, 172 nella provincia BAT, 41 in provincia di Foggia, 159 in provincia di Lecce, 217 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 6 casi di provincia di residenza non nota. (AltamuraLive)

Puglia, sono 1.130 i nuovi casi

Delle 21 vittime 8 vivevano in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 6 in provincia BAT, 2 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto. (StatoQuotidiano.it)

Sono stati 21 i decessi registrati: 8 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 6 in provincia BAT, 2 in provincia di Foggia, 4 in provincia di Taranto. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr