Task force, ancora attive moratorie sui prestiti per 44 miliardi

Task force, ancora attive moratorie sui prestiti per 44 miliardi
Milano Finanza ECONOMIA

A favore delle famiglie sono, infine, attive moratorie a fronte di prestiti per sei miliardi di euro, di cui uno per la sospensione delle rate del mutuo sulla prima casa

D’altro canto, le moratorie ancora attive sui prestiti, al 31 dicembre 2021, si sono ridotte al 17% di tutte le moratorie accordate da marzo 2020, il che si riflette in tutte le tipologie di sospensione accordate.

Quasi 10 miliardi di euro Sace li ha destinati a imprese di grandi dimensioni, con oltre cinque mila dipendenti in Italia o con un fatturato superiore a 1,5 miliardi di euro. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altri media

Secondo Il Sole 24 Ore nei confronti delle imprese ci sono ancora 36 miliardi di euro di crediti messi, per così dire, in pausa. Ma attualmente le moratorie si è capito che valgono ben 36 miliardi. (iLoveTrading)

È emerso che risultavano ancora in essere sospensioni nei confronti delle imprese per 36 miliardi di euro, di cui 32 miliardi garantiti in base alle previsioni del decreto Cura Italia del 2020 a fronte di circa 400 mila richieste. (Il Sole 24 ORE)

Stop alle moratorie sui prestiti: le imprese devono ricominciare a pagare 36 miliardi

Il valore delle moratorie attivate da marzo 2020 a dicembre 2021 ammonta a 270 miliardi. A dicembre il valore dei crediti ancora oggetto di moratoria valeva 56 miliardi di euro, di cui 43 a favore delle piccole e medie imprese (TargatoCn.it)

Il livello di garanzia varia dall’80% dei prestiti garantiti dalla Sace al 33% di quelli garantiti dal fondo per le Pmi. Per garantire quello che famiglie e imprese non riuscivano più garantire per colpa della crisi è subentrato lo Stato. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr