Eitan rapito, lo zio paterno: “Andremo in Israele”

Eitan rapito, lo zio paterno: “Andremo in Israele”
L'Occhio INTERNO

“La strada per riportarlo a casa ancora lunga”

“Le nostre bimbe – ha aggiunto – tutti i giorni si svegliano e lui non c’è”.

“Tornare con Eitan in?

Non posso prevedere il futuro, speriamo”, ha aggiunto lo zio del bimbo , unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone, portato dal nonno materno in Israele.

(L'Occhio)

Su altre testate

Lo confessa ai giornalisti che da giorni presidiano la casa a pochi chilometri da Pavia. (Adnkronos) - Or Nirko, lo zio paterno di Eitan, è pronto ad andare in Israele per poter riportare a casa il piccolo di 6 anni, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone (OlbiaNotizie)

A rivelarlo è stato Or Nirko, lo zio paterno del piccolo ai giornalisti. Per il sequestro di Eitan è indagata anche Esther Cohen, nonna materna del piccolo (Radionorba)

Un "piccolo colloquio" col bambino, unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone portato in Israele dal nonno materno "c'è stato" ha detto lo zio. "Tornare con EItan in Italia? (RagusaNews)

Lo zio paterno di Eitan annuncia: “Abbiamo parlato col bimbo”

Lo ha detto Shmuel Moran, legale in Israele dell'affidataria delle tutela del piccolo confermando che Aya sarà in Israele nei prossimi giorni Ci sono stati tanti complici, tante persone che hanno aiutato i nonni materni di Eitan a portare il piccolo in Israele, di questo è convinto lo zio materno Or Nirko. (Il Piccolo)

Spero che l’affidamento del bambino lo decida il Tribunale italiano e non quello israeliano, il centro della sua vita è in Italia” ha detto lo zio Or Nirko e Aya, che è stata nominata dal tribunale tutrice di Eitan, andranno lì. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

C’è stato un contatto telefonico tra il piccolo Eitan e gli zii paterni Aya Biran e Or Nirko. Nel frattempo i tutori del bimbo preparano le loro mosse legali contro i nonni materni in Israele. (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr