Bonus edilizi, in 17 mesi un miliardo di crediti inesistenti in Puglia

Bonus edilizi, in 17 mesi un miliardo di crediti inesistenti in Puglia
Corriere del Mezzogiorno INTERNO

Le attività investigative e di analisi sui crediti d’imposta agevolativi in materia edilizia ed energetica, svolte in collaborazione con l’Agenzia delle entrate, hanno permesso di accertare frodi per oltre 6,6 milioni di euro.

shadow. Nel 2021 e nei primi cinque mesi del 2022, la Guardia di Finanza ha eseguito in Puglia oltre 62mila interventi ispettivi e circa novemila indagini per contrastare gli illeciti economico-finanziari e le infiltrazioni della criminalità nell’economia. (Corriere del Mezzogiorno)

La notizia riportata su altri media

A circa 350 mila euro ammontano, invece, i sequestri per usura, reato per il quale sono stati tratti in arresto 3 soggetti. I dati sono stati resi noti oggi, in occasione della cerimonia per il 248esimo anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza, che si è tenuta presso la stazione navale di Bari, al molo Pizzoli. (BariToday)

Di questi, «2,5 sono stati sequestrati e, purtroppo, 2 miliardi sono stati monetizzati». Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. Le frodi sui bonus edilizi toccano quota 5,6 miliardi di euro. (Il Sole 24 ORE)

Cos’è il Reddito di cittadinanza. Questo tipo di sussidio è stato reso disponibile sia per i cittadini del nostro Paese sia per quelli europei o extracomunitari. Nel 2019 viene introdotto in Italia il reddito di cittadinanza. (Nanopress)

Reddito di cittadinanza, in un anno e mezzo in Liguria 537 ‘furbetti’ denunciati dalle fiamme gialle

Lo ha scritto in una nota il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, secondo il quale si tratta della “conferma di quanto la Lega, con Matteo Salvini, sostiene da tempo: il sostegno a chi è in difficoltà e non ha un lavoro è necessario, ma va rivisto e proposto in forme differenti”. (Agenzia askanews)

Nello stesso periodo sono state analizzate 2.583 segnalazioni di operazioni sospette, di cui 43 attinenti al finanziamento del terrorismo, mentre ai confini terrestri e marittimi sono stati eseguiti 1.147 controlli sulla circolazione della valuta, per movimentazioni transfrontaliere relative a circa 14 milioni di euro, accertando 731 violazioni e operando sequestri per 423 mila euro. (La Repubblica)

I controlli sul reddito di cittadinanza, svolti in collaborazione con l’INPS, hanno riguardato, in maniera selettiva, soggetti connotati da concreti elementi di rischio. Il valore dei beni sequestrati quale profitto dell’evasione e delle frodi fiscali è di oltre 17,4 milioni. (Genova24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr