Scala, assolti ex manager a processo per morti amianto. Parenti vittime: “Vergogna, uccisi due volte”

Scala, assolti ex manager a processo per morti amianto. Parenti vittime: “Vergogna, uccisi due volte”
LaPresse CULTURA E SPETTACOLO

“Vergogna, li avete uccisi due volte!” hanno urlato colleghi e parenti delle vittime in aula dopo la lettura del dispositivo da parte di Mariolina Panasiti, presidente della nona sezione del tribunale di Milano.

“Non possiamo accettare che il diritto dei padroni valga più di quello dei lavoratori, questi lavoratori sono stati avvelenati – spiegano alcuni di loro – oggi li hanno uccisi per la seconda volta”

La sentenza del tribunale lombardo. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

La signora Elsa, madre di Mara Venier, è stata strappata ai propri cari a causa di questa terribile patologia. Elsa Masci, madre di Mara Venier, è morta nel 2015. (Yeslife)

Mara Venier sul nipote Claudio racconta: “Con lui è venuta a galla la voglia di vivere”. La nascita di Claudio, il figlio di Giulio, ha aiutato Mara Venier, sulla quale hanno svelato un retroscena Pio e Amedeo, a superare il dolore per la perdita della madre (Lanostratv)

Ho ritrovato me stessa da bambina, i miei figli da piccoli, Elisabetta e Paolo, e le persone più importanti della mia vita”, ha spiegato Mara Venier ‘Mamma, ti ricordi di me?’, perché la madre della conduttrice ha sofferto per molti anni di Alzheimer, la malattia degenerativa che colpisce in modo irreparabile la memoria. (Periodico Italiano)

Mara Venier e il monumento in casa che ha acceso le polemiche: ecco di che si tratta

La signora Elsa è morta nel 2015. «Buongiorno signora, come si chiama?», le chiede un giorno la madre e Mara Venier si sente travolta dal dolore. (Today.it)

Mara Venier ricorda la madre scomparsa nel 2015, un dolore devastante che ha superato solo con enorme fatica. Nel 2015 la morte di Elsa, madre di Mara Venier. (Gossip Fanpage)

Mara Venier è una vera web star, infatti vanta sui social più di due milioni di followers la seguono e amano la sua vita. Lavora con i più grandi della televisione italiana come Mike Bongiorno, Corrado e Gerry Scotti. (kronic)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr