Piazza Affari positiva: Prysmian non si ferma, al tappeto Unipol e Atlantia dopo i conti

Finanza.com ECONOMIA

La Borsa milanese trova sostegno dal rimbalzo di ieri di Wall Street con gli investitori che hanno messo da parte i timori legati al balzo dell'inflazione.

L'indice Ftse Mib segna +0,28% a 24.555 punti.

Titta Ferraro 14 maggio 2021 - 09:27. MILANO (Finanza.com). Intonazione positiva per Piazza Affari nei primi scorci dell'ultima seduta della settimana.

L'esponente della Federal Reserve, Christopher Waller, ha rimarcato che l'istituto centrale ha bisogno di "molti altri mesi di dati" prima di considerare modifiche alla sua politica monetaria. (Finanza.com)

Ne parlano anche altri giornali

società attiva nel settore del cemento. FTSE MIB. Buzzi Unicem. principale indice della Borsa di Milano. gruppo internazionale. (Teleborsa) - Bene la, con un rialzo dell'1,91%.Comparando l'andamento del titolo con il, su base settimanale, si nota chemantiene forza relativa positiva in confronto con l'indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all'indice stesso (performance settimanale +3,66%, rispetto a +0,37% del). (Teleborsa)

gruppo specializzato nella produzione di cavi. Prysmian. FTSE MIB. azienda che produce cavi. Prysmian. (Teleborsa) - Effervescente il, che scambia con una performance decisamente positiva del 3,23%.A livello comparativo su base settimanale, il trend dievidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del. (Teleborsa)

società energetica. FTSE MIB. Saras. principale indice della Borsa di Milano. Gruppo attivo nella raffinazione. (Teleborsa) - Brilla la, che passa di mano con un aumento del 4,00%.Comparando l'andamento del titolo con il, su base settimanale, si nota chemantiene forza relativa positiva in confronto con l'indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all'indice stesso (performance settimanale +14,13%, rispetto a +0,37% del). (Teleborsa)

Nel quarto trimestre 2020 ben tre aziende del settore si sono quotate all’Aim Italia: ESI (26 ottobre), Comal (16 dicembre) ed eVISO (31 dicembre). Dal Report emerge infatti che dopo il fatidico 2020, gli analisti per tutte le aziende quotate dell’Energia (a livello italiano, europeo e mondiale) prevedono una forte ripresa di ricavi e margini. (PROTECTAweb.it)

Tornando a Piazza Affari, guadagna ancora terreno Prysmian (+3,5%) all’indomani della trimestrale. Bene anche Banco Bpm (+3,2%), Interpump (+2,9%) e Azimut (+2,6%), mentre arretrano Inwit (-1,9%), Diasorin (-1%) e Atlantia (-0,7%) dopo aver diffuso ieri a mercati chiusi i conti (Il Cittadino on line)

Male anche Unipol (-1,88%) dopo aver riportato un utile netto di 361 mln nel primo trimestre confermando gli obiettivi per l’intero 2021 Continua il rally di Prysmian (+2,39%) e Nexi (+1,3%) già ieri in evidenza in scia a riscontri trimestrali oltre le attese. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr