Bimba precipata a Torino, il compagno della madre è fermato per omicidio. Il comunicato della Questura

Bimba precipata a Torino, il compagno della madre è fermato per omicidio. Il comunicato della Questura
Thesocialpost.it INTERNO

L’uomo è un 32enne marocchino compagno della mamma di Fatima, la bimba precipitata da un balcone sito al quarto piano di un palazzo del centro.

Cronaca Nera. La piccola Fatima è morta ad appena 3 anni dopo il delicato intervento al quale è stata sottoposta.

L’uomo, come la madre della bimba, è stato ascoltato per diverse ore dopo la tragica vicenda e intorno alle 16 è stato disposto il fermo.

Poi ha fatto un respiro forte e ha rovesciato gli occhi…” ha detto ancora, ricordando gli ultimi momenti della bimba prima dell’arrivo dei soccorsi

La Questura di Torino ha reso noto che Azhar Mohssine è stato fermato con l’accusa di omicidio. (Thesocialpost.it)

Ne parlano anche altre fonti

Gli interrogatori si sono susseguiti per tutta la giornata per capire cosa è successo e con chi fosse la piccola al momento della caduta Bimba morta a Torino, fermato un 32enne: cosa sappiamo. Gli investigatori della Squadra Mobile di Torino hanno sottoposto a fermo un 32enne del Marocco in quanto "gravemente indiziato" dell'omicidio della bambina. (Today.it)

Torino, bambina di tre anni lanciata dal balcone: fermato un marocchino per omicidio volontario

Gli investigatori della Squadra Mobile di Torino hanno sottoposto a fermo A.M., cittadino del Marocco di 32 anni, poiché gravemente indiziato dell’omicidio della bambina precipitata nella serata di ieri dal balcone dell’ultimo piano dello stabile di via Milano 18 e deceduta questa mattina all’ospedale infantile ‘Regina Margherita’. (Secolo d'Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr