Astrazeneca, Aifa segnala rari casi di sindrome da perdita capillare dopo il vaccino: cos’è, di cosa si tratta, i sintomi?

Notizie.it ECONOMIA

L'Aifa ha segnalato dei rari casi di sindrome da perdita capillare dopo il vaccino AstraZeneca.

L’Aifa ha segnalato dei rari casi di sindrome da perdita capillare dopo il vaccino AstraZeneca.

AstraZeneca, casi di sindrome da perdita capillare dopo il vaccino. “Nei primi giorni successivi alla vaccinazione con Vaxzevria sono stati segnalati casi molto rari di sindrome da perdita capillare” ha dichiarato l’Agenzia italiana del Farmaco, Aifa, aggiornando gli operatori sanitari sul vaccino anti-Covid di AstraZeneca. (Notizie.it )

Se ne è parlato anche su altri giornali

I primi di giugno l’Ema aveva già indicato di non utilizzare il siero AstraZeneca per chi avesse sofferto precedentemente di questa sindrome. La sindrome da perdita capillare. La Cls è caratterizzata dalla fuoriuscita di plasma sanguigno attraverso le pareti dei capillari, dal sistema circolatorio sanguigno ai tessuti circostanti, compartimenti muscolari, organi. (Calabria 7)

LA VARIANTE DELTA É IN ITALIA: ECCO LE REGIONI PIÚ COLPITE. NUOVO VACCINO FA FLOP E NON SUPERA I TEST, ECCO QUAL É. CONTINUA A LEGGERE PER SCOPRIRE PER CHI É INDICATO IL VACCINO ASTRAZENECA (Centro Meteo italiano)

Già lo scorso 11 giugno l'Ema (l’Agenzia europea del farmaco) aveva indicato di non utilizzare il farmaco di Astrazeneca per chi in precedenza ha già sofferto di questa sindrome. Dall’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, è arrivata una nota di aggiornamento che porterà all'inserimento della controindicazione al vaccino AstraZeneca (Vaxzevria) negli individui con pregressa sindrome da perdita capillare, o Cls. (il Giornale)

L'Aifa, ente regolatorio italiano per i farmaci, ha diramato una nota di aggiornamento che porterà all'inserimento della controindicazione al vaccino anti Covid di AstraZeneca per gli individui con pregressa sindrome da perdita capillare. (La Repubblica)

Vaccino Astrazeneca, controindicazione per sindrome CLS: la nota Aifa Una nota dell'Agenzia Italiana del Farmaco fa chiarezza su vaccino Astrazeneca e sindrome da perdita capillare. L’Agenzia Italiana del Farmaco ha fornito un’ulteriore precisazione sull’utilizzo del vaccino anti Covid Astrazeneca. (Virgilio Notizie)

La sindrome da aumentata permeabilità capillare idiopatica (malattia di Clarkson) è caratterizzata da ricorrenti attacchi di incrementata permeabilità capillare che porta ed un severo shock ipovolemico dovuto alle fuoriuscita di plasma del compartimento intravascolare. (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr