I dati rubati ai 533 milioni di utenti Facebook sono stati resi disponibili a costo zero

I dati rubati ai 533 milioni di utenti Facebook sono stati resi disponibili a costo zero
SmartWorld SCIENZA E TECNOLOGIA

Questo comporta una frattura importante nella fiducia accordata dagli utenti al social network, a cui ognuno di essi affida i propri dati, contando che vengano protetti e trattati con discrezione.

Appena qualche mese fa vi raccontavamo di come, attraverso un archivio creato approfittando di una falla nei sistemi di Facebook nel 2019, i dati di oltre mezzo miliardo di utenti, di cui 35 milioni provenienti dall’Italia, fossero stati messi in vendita tramite un bot di Telegram. (SmartWorld)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I numeri di telefono e i dati personali di 533 milioni di utenti Facebook di 106 Paesi differenti, tra cui indirizzo di casa e email, sono stati rubati dagli hacker: compresi quelli del fondatore Mark Zuckerberg. (ilmattino.it)

Rubati nel 2019, possono essere ancora utilizzati da criminali per compiere furti di identità o altre truffe Condividi:. (Sky Tg24 )

Sono stati rubati ben 533 milioni di dati e numeri di utenti di Facebook, ben 37 milioni di italiani. This means that if you have a Facebook account, it is extremely likely the phone number used for the account was leaked (Consumatore.com)

Facebook, dati personali di milioni di utenti a rischio?

Il pacchetto, risalente al 2019 e girato per diverse mani a pagamento prima della diffusione gratuita, contiene nomi, ID utente, numeri di telefono, email e altre informazioni usabili, potenzialmente, per diversi attacchi come campagne di phishing mirate. (HelpMeTech)

In tutto il mondo gli account violati sono stati 533 milioni. Su Facebook, inoltre, esiste un modo molto semplice per scoprire se il nostro account Facebook è stato hackerato attraverso la verifica delle informazioni relative agli ultimi accessi (Radio Gold)

I dati personali includerebbero: ID Facebook, nome utente, indirizzo di email, numero di telefono dell’account e altre informazioni personali come stato sentimentale o la descrizione biografica del profilo I dati dei profili Facebook diffusi nel darkweb: i dettagli. (Computer Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr