Il Covid dimezza i viaggi: persi 53 miliardi in un anno, la crisi travolge gli alberghi

La Stampa INTERNO

Sono 53 i miliardi di euro persi nelle spese turistiche in Italia nel 2020.

Le numerose proteste di questi giorni hanno alle spalle i dati Istat: minimo storico per turismo e intera filiera agroalimentare a rischio. L’emergenza per la pandemia mette in ginocchio il turismo.

La spesa in vacanza per il cibo è scesa precisamente a 17,5 miliardi, in calo del 58%: il minimo da almeno un decennio.

Tra queste strutture, rileva che le più colpite sono gli alberghi: -57,8% di viaggi e -62,2% di notti

Aumenta di conseguenza anche la crisi per ristoranti, bar, centri benessere e alberghi. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

Il governo lo ha proposto lo scorso anno cercando di risollevare il turismo in ginocchio per la crisi pandemica, e ora lo rilancia. Le regole, come spiega l’Agenzia delle Entrate, non sono cambiate: il bonus viene rilasciato in forma digitale (è un Qr Code) e può arrivare a 500 euro per nuclei familiari composti da 4 persone, a 300 per una coppia, 150 per i single. (Traveller Italia)

Avere una data, infatti, permetterà ad albergatori e privati di iniziare a prenotare e di far ripartire il settore. Il turismo ripartirà con l'estate 2021. (leggo.it)

Secondo l’inchiesta dell’Hollywood Reporter, Netflix avrebbe pagato la cifra record di 469 milioni di dollari per assicurarsi il secondo capitolo della saga. Netflix, con trecento milioni di dollari, si sarebbe così tutelato da eventuali, futuri rifiuti. (Vanity Fair Italia)

Bonus vacanze 2021, fino a quando si può usare? Come funziona e a chi spetta

Ibrahimovic reciterà accanto a tanti attori importanti. Così Zlatan Ibrahimovic ha anticipato – seminando un primo indizio, perché Antivirus è il nome del personaggio che interpreta – la sua prossima partecipazione al film Asterix e Obelix: The Middle Empire, l’ultimo capitolo nella saga dei Galli la cui uscita è prevista per il prossimo anno. (Vanity Fair Italia)

A chi spetta il bonus vacanze nel 2021. Il bonus vacanze rimane un’agevolazione per i nuclei familiari, composti anche da una sola persona, che decidono di trascorrere le proprie vacanze presso una struttura ricettiva italiana che accetta il tax credit vacanze. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr