MI5 ignorò complotto per uccidere Edoardo VIII nonostante avvertimenti dell'assassino

MI5 ignorò complotto per uccidere Edoardo VIII nonostante avvertimenti dell'assassino
Sputnik Italia Sputnik Italia (Esteri)

L'uomo che puntò una pistola carica contro il re Edoardo VIII nel luglio del 1936 fu allontanato come semplice cercatore di attenzione.

Tuttavia, Alexander Larman afferma che potrebbe esserci effettivamente stato un complotto e che l'intelligence britannica ne era probabilmente consapevole.

La notizia riportata su altri giornali

«Il racconto di McMahon – spiega lo storico – corrobora i documenti finora secretati del MI5 (l’intelligence britannica), i quali rivelano che lui era anche un informatore dei servizi inglesi che passava loro notizie sulle attività dell’ambasciata italiana». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti