Morto in un incidente il chirurgo che salvò la vita a Manuel Bortuzzo. «Per sempre grato. Buon viaggio "doc"»

Morto in un incidente il chirurgo che salvò la vita a Manuel Bortuzzo. «Per sempre grato. Buon viaggio doc»
Il Giornale di Vicenza INTERNO

Non potrò mai dimenticare quanto Menniti abbia fatto per me e gli sarò grato, sempre.

Menniti, 46 anni, è morto giovedì scorso sul Raccordo anulare di Roma mentre stava rientrando a casa dal lavoro a bordo della sua moto

«Io e la mia famiglia siamo vicini alla famiglia del Professor Menniti e ci stringiamo al loro dolore.

Buon viaggio "doc" e grazie», le parole del nuotatore veneto.

Menniti poi accompagnò Bortuzzo anche nel decorso post-operatorio. (Il Giornale di Vicenza)

Se ne è parlato anche su altri media

Arrivano oggi le strazianti parole di Bortuzzo per l’uomo che gli ha permesso di avere una seconda possibilità, una seconda vita dopo quella sparatoria: “Non potrò mai dimenticare quanto il Professor Menniti abbia fatto per me e gli sarò grato, sempre Buon viaggio doc“. (Thesocialpost.it)

“STO ARRIVANDO, ASPETTATEMI PER FARE I COMPITI”. . Ad attenderlo a casa c’erano la moglie Annamaria e i due figli, che avrebbe dovuto aiutare a fare i compiti. “Io e la mia famiglia siamo vicini alla famiglia del Professor Menniti e ci stringiamo al loro dolore. (Il Riformista)

Agazio Menniti, noto chirurgo e primario di Neurochirurgia dell’ospedale San Camillo, è morto a soli 46 anni in un tragico incidente stradale avvenuto sul Raccordo anulare, a pochi chilometri dalla sua abitazione. (Notizie.it )

Morto in un incidente il chirurgo che aveva salvato la vita a Manuel Bortuzzo: "Tornava a casa, dopo un'operazione"

Il medico – riporta il Corriere della Sera – aveva fatto parte dell’équipe che contribuì a salvare la vita di Manuel Bortuzzo, il nuotatore ferito per errore a colpi di pistola nel febbraio 2019 e finito sulla sedia a rotelle. (Virgilio Notizie)

Poi è salito in sella al suo scooter e si è diretto verso casa. “Nel febbraio 2019 – scrive IlGazzettino – Menniti aveva operato, salvandogli la vita, Manuel Bortuzzo, il nuotatore triestino oggi 22enne ferito a colpi di pistola a Casal Palocco per uno scambio di persona” (Automoto.it)

Prima di morire sul Raccordo anulare, Agazio Menniti, primario di Neurochirurgia dell’ospedale San Camillo, ha salvato un paziente con un’emorragia cerebrale. Ha salvato la vita a Manuel Bortuzzo, il nuotatore del giro azzurro ferito a colpi di pistola nel febbraio 2019 a Casal Palocco per uno scambio di persona. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr