Fantic Motor, sottoscritto un minibond da 7 milioni di euro con Unicredit

inSella ECONOMIA

Il gruppo bancario ha infatti sottoscritto un minibond da 7 milioni di euro con obbligazione garantita al 50% da SACE, società specializzate nel sostegno alle imprese italiane.

Per quanto riguarda le questioni “di casa”, si guarda in particolare allo sviluppo nel settore dell’elettrico, “novità” incentivata dall’acquisizione risalente a pochi mesi fa di Motori Minarelli , ceduta da Yamaha che la controllava ormai dal 2002. (inSella)

La notizia riportata su altre testate

Dal 2014, con l’acquisizione da parte di VeNetWork, Fantic è cresciuta esponenzialmente e adesso gli stabilimenti produttivi sono tre. La filiera produttiva Fantic è quasi totalmente italiana fatto salvo i motori 250 e 500 prodotti dalla cinese Zongshen: continuerà la collaborazione con loro o sono previste novità in questo senso? (Motociclismo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr