"La sinistra odia certi lavoratori". Primo maggio di scontri

La sinistra odia certi lavoratori. Primo maggio di scontri
il Giornale INTERNO

Questo inibisce agli italiani la dignità di un lavoro e la possibilità di mantenre le proprie famiglie.

C'è certa sinistra che i lavoratori non li conosce più e alcuni lavoratori li odia "

Dico agli italiani: siate responsabili, se seguite Salvini ci giochiamo l'estate ", ha affermato Enrico Letta nella ricorrenza del 1 maggio.

Tradizionalmente il 1 maggio è la festa del Lavoro, una celebrazione che appare incoerente per il periodo storico in qui si trova l'Italia. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr