Le scelte del governo Bolsonaro per la diffusione del virus in Brasile

Le scelte del governo Bolsonaro per la diffusione del virus in Brasile
Altreconomia ESTERI

Sembra allucinante ma questo collasso è stato programmato e fa parte di una “strategia istituzionale per la diffusione del virus nel Paese promossa dal governo brasiliano sotto la guida del presidente”.

Oltre alla lotta contro l’isolamento, Bolsonaro ha negato anche il vaccino

Si sbaglia però chi pensa che questo disastro sia una conseguenza dell’incompetenza del presidente Jair Bolsonaro, tanto meno delle sue follie. (Altreconomia)

Su altri giornali

Finora sono 620.789 le persone guarite dalla malattia nella Repubblica islamica dell'Asia meridionale.L'ha registrato un nuovo record di casi di Covid-19 con 115.736 contagi segnalati nelle ultime 24 ore. (Rai News)

Il Brasile, con 211 milioni di abitanti, è il secondo Paese al mondo più colpito dalla pandemia dopo gli Stati Uniti Le autorità sanitarie brasiliane hanno segnalato 4.195 decessi in 24 ore, il bilancio più triste mai confermato dall'inizio dell'emergenza sanitaria. (Adnkronos)

E anche oggi le aziende italiane, circa 1.550 stabilmente presenti in Turchia, lavorano come hanno sempre fatto negli ultimi 18 anni in cui hanno investito oltre 4 miliardi di dollari nel Paese”. (LaPresse) – “L’Italia e le imprese italiane hanno con la Turchia un legame commerciale storicamente forte. (LaPresse)

Covid in Brasile? «È come Fukushima, ma biologico»

L'accordo ne prevede la consegna di 400mila durante il mese di aprile, due milioni a maggio e 7.6 milioni entro il prossimo giugno. 07 aprile 2021 a. a. a. In Brasile ancora un tragico record di morti a causa del Covid 19. (Corriere dell'Umbria)

Il popolo brasiliano sembra rassegnato al corso dell’epidemia e al rifiuto del presidente Jair Bolsonaro di emanare un lockdown per fermarla. Si chiama “Amazon Immersion” la festa con un programma di cinque giorni sgominata da tre pattuglie della Polizia civil brasiliana. (QuiFinanza)

«Se il Brasile non è sotto controllo, allora il pianeta non sarà sicuro, perché ogni settimana potrebbe emergere una nuova variante, che poi attraversa il confine. «È come un reattore nucleare che ha innescato una reazione a catena, ed è fuori controllo. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr