Vendita online, è commercio elettronico indiretto anche con un agente incaricato

Informazione Fiscale ECONOMIA

Vendita online, anche se la cessione del bene avviene attraverso un agente incaricato viene considerato commercio elettronico indiretto.

Vendita online, il rapporto è tra cedente e consumatore finale. In prima battuta l’Agenzia delle Entrate richiama la risoluzione n.

274/E del 5 novembre 2009 che fornisce chiarimenti sul commercio elettronico indiretto

Vendita online, è commercio elettronico indiretto anche se è realizzata con un agente incaricato. (Informazione Fiscale)

La notizia riportata su altri media

L’istante chiede all’Agenzia delle entrate se le transazioni di questo tipo (tramite incaricato) possano essere qualificate come “commercio elettronico indiretto”. (Investire Oggi)

In altri termini, la stipula e il perfezionamento del contratto di vendita avvengono on-line, come il pagamento del corrispettivo, mentre la consegna del bene avviene "fisicamente", ossia mediante mezzi ordinari. (Ipsoa)

Infatti, in considerazione del fatto che in «in tutte le ipotesi di vendita, il rapporto si instaura tra l'istante cedente ed un cessionario consumatore italiano», con acquisito online tramite strumenti di pagamento tracciabili e consegna tramite vettore, la vendita potrà sempre considerarsi commercio elettronico indiretto e, conseguentemente, l'istante non sarà tenuto a documentare i relativi corrispettivi né tramite fattura né attraverso l'invio telematico (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr