Olimpiadi Tokyo 2020, quali e quante medaglie d'oro può vincere l'Italia

Il Veggente SPORT

Che sa benissimo, inoltre, che l’Olimpiade giapponese sarà diversa dalle altre: senza pubblico, e con la paura Covid che incombe, i blitz sportivi sono dietro l’angolo.

Tutti i nomi. Giovanni Malagò, presidente del Coni, a chiare lettere ha spiegato che l’obiettivo minino della spedizione azzurra a Tokyo 2020 è quello di migliorare le 28 medaglie arrivate dai giochi olimpici di Rio nel 2016.

Olimpiadi Tokyo 2020, quali e quante medaglie d’oro può vincere l’Italia: l’obiettivo è migliorare le 28 di Rio nel 2016. (Il Veggente)

Su altre testate

Non moltissimo perchè per la maggior parte sono costituite d'argento – se fossero completamente d’oro il loro valore supererebbe i 20.000 euro. (Sport Fanpage)

Due nomi su tutti: Gregorio Paltrinieri, che ha sconfitto la mononucleosi ed è pronto a mettere in riga chiunque, e Federica Pellegrini Due nomi su tutti, due nomi che hanno fatto tornare grande l'atletica italiana ultimamente: Jacobs e Tortu. (IL GIORNO)

Cosa aspettarci dall’Italia alle Olimpiadi di Tokyo: il medagliere dei sogni Il calendario delle Olimpiadi di Tokyo con l’indicazione degli atleti italiani in lizza per una medaglia. A cura di Jvan Sica. (Sport Fanpage)

Attenzione alle prospettive di medaglia delle due squadre di fioretto, sia la maschile (finale 1 agosto dalle 11.30) che la femminile (finale 29 luglio dalle 11.30) Roma, 22 luglio 2021 - Italia a caccia del record di medaglie alle Olimpiadi di Tokyo 2020. (Quotidiano.net)

Da notare, curiosamente, che all’Italia erano accreditate 27 medaglie e il 10° posto, e alla fine furono 28 podi e il 9° posto complessivo. E anche nella migliore delle ipotesi, quelle 41 medaglie di cui parla Nielsen Gracenote, saremmo all’8° posto nel medagliere, perché a Tokyo si assegneranno 1089 medaglie, come mai prima (sportoutdoor24.it)

Stavolta il programma ci dà pure una preziosa mano, inserendo nei tre giorni conclusivi il karate, che fa il suo debutto nel consesso olimpico. Una disciplina nella quale recitiamo da tempo da protagonisti assoluti, tanto che a Tokyo ci aspettiamo l’oro di Busà e l’argento della Bottaro. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr